Flash Player "morirà" definitivamente a fine 2020

Il web sta per perdere un altro dei suoi prodotti storici, Adobe Flash Player. Creato nel 1996 dalla Macromedia ed in seguito acquistato da Adobe, Flash e il componente Flash Player sono stati per oltre 20 anni utilizzati in lungo e in largo dagli sviluppatori, consentendo a tutti i navigatori di usufruire di contenuti video e multimediali su migliaia di siti web. Flash è stato usato per creare dal singolo pulsante animato, ad intere animazioni, siti web o addirittura videogame.

Dopo numerosi anni di continua “emarginazione” per via dell'arrivo degli smartphone sui quali Flash non ha mai avuto pieno supporto e per la continua scoperta di nuove e pericolose falle di sicurezza, da fine Dicembre 2020 Flash non verrà più supportato e aggiornato da Adobe. Fino ad allora, Flash Player sarà ancora disponibile sulla maggior parte dei browser, ma solo su attivazione spontanea da parte dell'utente. Soppiantato dalle nuove tecnologie come HTML5, sembra che al momento la diffusione effettiva di Flash nei siti web sia inferiore al 1%.

 

Possiamo esserti utili?

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi saperne di più? Non esitare a scriverci!

EMail   *
Nominativo/Azienda   *
Telefono
Messaggio   *
Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Commenta con Facebook