Vuoi veramente creare un sito web gratis?

Hai appena aperto la tua attività, desideri farti conoscere da subito e per trovare nuovi clienti sai che avere un sito web moderno e funzionale è oggi essenziale. Cercando sul web trovi dei servizi che ti permettono di creare il tuo sito web gratis, in modo semplice, in pochissimo tempo e con tutto ciò di cui hai bisogno: decine di template grafici, hosting gratuito, ottimizzazione SEO...  sembra perfetto, proprio quello che stai cercando, cavalcando la filosofia di “minima spesa - massima resa”, ma il tuo senso critico ti avverte: non è tutto oro quello che luccica.

Creare un sito web è facile

Partiamo dal fatto che creare un sito internet non è mai facile, anzi: va studiato da capo a piedi, progettato in ogni sua singola parte, contenuto e funzionalità. Esistono delle figure professionali che grazie ai loro studi e alla loro esperienza nel campo possono aiutarti a fare le scelte giuste in ogni ambito relativo ai siti web, dall’architettura del sito, al design, alla scrittura dei contenuti, al ritocco fotografico e così via per decine di aspetti sia tecnici che di comunicazione.

Le piattaforme che ti permettono di creare il tuo sito web gratis, semplicemente propongono template grafici preimpostati triti e ritriti e sono certa che tu non voglia essere come tutti gli altri, ma che ti voglia distinguere dalla massa anche per la tua immagine.

Senza parlare del fatto che successivamente potresti accorgerti che personalizzare il tuo sito web partendo dal template prescelto non è così facile come visto nella pubblicità: potresti aver bisogno di mettere mano al codice HTML e CSS (il linguaggio con cui il sito è costruito) e anche rivolgendoti a dei professionisti potresti comunque incontrare delle difficoltà  a causa di qualche tipo di incompatibilità con la piattaforma. Per effettuare questa operazione da solo dovresti avere una conoscenza più che approfondita di numerosi linguaggi di programmazione esistenti, oppure dovrai rivolgerti a un professionista con le competenze necessarie a risolvere il tuo problema, ovviamente pagando il servizio.

Fare un sito web gratis è veloce

Forse inserire il nome della tua azienda, qualche foto e un paio di didascalie descrittive potrebbe anche essere veloce, ma il tempo di risposta che il tuo sito avrà quando un potenziale cliente cercherà di visitarlo potrebbe non esserlo altrettanto.

La velocità del sito dipende dall’attenzione posta nella sua progettazione, dal peso di ogni singolo elemento presente nelle pagine, dalle tecnologie adottate e dal servizio di hosting sul quale è ospitato, che possiamo immaginarlo un po’ come il “motore” del sito stesso.

Normalmente l’hosting non è un servizio gratuito e quando lo è va da sè che il servizio sia molto spesso lento. Il motivo è che su un singolo server vengono ospitati migliaia di siti gratuiti, per cui le risorse riservate per un ogni cliente risultano essere estremamente esigue. E per quanto riguarda l’assistenza in caso di problemi? In fondo nessuno regala niente e nel caso di problemi tecnici o di errori in fase di caricamento delle pagine l’assistenza gratuita potrebbe avere tempi di risposta per nulla veloci. Nel web come nella vita, i problemi prima o poi capitano a tutti, ma risolverli insieme a dei professionisti competenti e che conoscono già la tua “situazione” è sicuramente più facile, piuttosto che aspettare la risposta da un ticket system.

E’ divertente!

Passare del tempo a scegliere le foto che ti piacciono di più è sicuramente un’attività distensiva e rilassante: lo è un po’ meno chiedersi come mai sul tuo sito web che dovrebbe sponsorizzare i tuoi prodotti e la tua immagine sia presente la pubblicità di altri prodotti e servizi e come mai non riesci a toglierla di mezzo. La gratuità di questi servizi è infatti di solito subordinata alla pubblicazione di banner pubblicitari all’interno del tuo sito.

Oppure dopo un po’ di tempo desideri cambiare template e scopri che la personalizzazioni precedenti non sono completamente compatibili con le nuove, e devi rifare tutto da capo: questo sicuramente non è divertente, perchè porta via il tempo e risorse che dovresti dedicare alla tua attività, e il tempo è denaro.

Ed è denaro anche quello che potresti dover sborsare per le multe che potresti ricevere nel caso in cui il tuo sito web non sia conforme al GDPR adeguamento che per inciso è diverso da azienda a azienda e spesso richiede il consulto di un avvocato per la stesura delle informative e di consulenti specializzati per implementare il blocco preventivo dei cookie oppure form di contatto in linea con la normativa. Questi aspetti legali non sono trascurabili poichè potresti ritrovarti a pagare multe molto salate e questo certamente non è divertente. Rivolgiti quindi sempre ad una agenzia web specializzata che affronti in modo preciso, puntiglioso e che ti dia garanzie anche su questo aspetto.

Ottimizzato per la SEO

C’è poi il problema del posizionamento su Google che già di per sè è una faccenda complicata. Basta fare una rapida ricerca su Google o nelle community su Facebook per scoprire che esistono una quantità incredibile di corsi SEO dove professionisti spiegano ad altri professionisti le migliori tecniche e strategie per posizionarsi sui motori di ricerca. Gestire in autonomia la SEO è estremamente complesso e gravoso e sfortunatamente, da solo il tuo sito web gratis non si posiziona.

I problemi collaterali

Esistono poi tutta una serie di “piccoli” problemi collaterali che sono sicura non vadano trascurati.

Ad esempio alcune di queste piattaforme gratuite non prevedono la funzionalità delle caselle email o del nome a dominio che vanno quindi necessariamente acquistati a parte. Molti non lo sanno, ma le caselle email sono il primo database privacy di un’azienda, e il GDPR prevede precise misure di sicurezza in merito, tra cui il backup.

C’è anche il problema delle immagini presenti sul tuo sito web: oltre che essere quantomeno gradevoli e “in tema” con la tua attività, bisogna essere sicuri di poterle utilizzare liberamente senza che qualcuno un domani bussi alla tua porta chiedendoti di pagargli i diritti. Meglio perciò rivolgersi a professionisti del settore per creare foto dei tuoi prodotti (il classico fotografo o videomaker se hai bisogno di un video) oppure scaricarle o acquistarle su siti dedicati pagandone la eventuale licenza d’uso, stando sempre attenti alla qualità della foto stessa perchè a nessuno piacciono le immagini “sgranate” o peggio deformate perchè mal ridimensionate.

Concludendo possiamo dire che i siti web gratis:

  • hanno prestazioni e funzionalità estremamente limitate
  • inseriscono pubblicità di altri prodotti sulla quale non hai controllo
  • le funzionalità avanzate sono a pagamento
  • hanno una scarsa personalizzazione e la grafica preconfezionata è utilizzata da decine se non centinaia di altri utenti
  • hanno scarsa assistenza tecnica
  • il posizionamento (SEO) è incerto o nullo
  • sono ospitati su hosting molto lenti
  • non forniscono il servizio di posta elettronica, che va acquistato separatamente

Esaminando quali sono i pro e i contro nella scelta di fare un sito web con una piattaforma gratuita ci si rende conto che il risparmio reale è solo apparente perchè di fatto i siti web gratis sono semplicemente il metodo che queste aziende utilizzano per guadagnare con banner pubblicitari, oppure per acquisire nuovi potenziali clienti per farti acquistare successivamente i loro servizi aggiuntivi, di cui prima o dopo ti troverai ad avere bisogno ma che difficilmente potranno sostituire il lavoro di un’agenzia web.

Nel 2019 gli utenti sono estremamente smaliziati e la presenza online di un’azienda non può più essere legata a soluzione improvvisate.

Possiamo esserti utili?

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi saperne di più? Non esitare a scriverci!

EMail   *
Nominativo/Azienda   *
Telefono
Messaggio   *
Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Commenta con Facebook