Panico da coronavirus e hacker: attenzione alle email

Panico da coronavirus e hacker: attenzione alle email

I criminali informatici hanno fiutato subito l'opportunità che questo stato di allarme ha servito loro su un piatto d'argento: vediamo come difendersi dalle truffe informatiche legate al coronavirus.

Il meccanismo utilizzato è quello di sfruttare lo stato di ansia in cui molti versano, rincarando la dose e offrendo prodotti difficilmente disponibili. Solitamente vengono inviate email nelle quali vengono spiegate le modalità per evitare il contagio, allegando alla mail documenti che una volta aperti installano un trojan capace di cancellare o criptare tutti i dati dei PC del malcapitato.

In altri casi, vengono inviate email con all'interno un link per acquistare mascherine protettive in grado di evitare il contagio da coronavirus. Il link contenuto, anzichè puntare ad un vero e-commerce, rimanda ad un sito fasullo nel quale inserendo i propri dati di pagamento vengono rubate credenziali e dati delle carte di credito.

Come evitare le truffe via email legate al coronavirus?

  • Riflettere prima di agire: il panico porta a scelte sbagliate,  per cui prima di aprire un'email con un contenuto in merito al coronavirus, prenditi del tempo e valuta con attenzione, senza cliccare nulla.
  • Non fidarsi del nome visualizzato nel mittente, in quanto potrebbe non corrispondere all'indirizzo email utilizzato per l'invio.
  • Non fidarsi delle email da indirizzi sconosciuti
  • Non aprire mai allegati
  • Attenzione agli errori di ortografia: spesso questo genere di email è scritto male
  • Attenzione al senso di urgenza: queste email spesso ti esortano a compiere SUBITO un'azione.
  • Nel dubbio, chiedete a chi se ne intende più di voi di informatica o al vostro reparto IT
  • Se pensate di essere cascati nel tranello, segnalate il tutto alla Polizia Postale.
  • Fidatevi solamente delle fonti ufficiali in merito al coronavirus

Possiamo esserti utili?

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi saperne di più? Non esitare a scriverci!

EMail   *
Nominativo/Azienda   *
Telefono
Messaggio   *
Vuoi iscriverti alla newsletter?
Accettazione Privacy Policy   *

Commenta con Facebook